FANDOM


Luogo

Gran Via Imperiale

Tipo: Strada
Ubicazione: Thedas
Missioni: Lothering e la Gran Via Imperiale
Apparizioni:

Dragon Age: Origins

Dragon Age II

La Gran Via Imperiale è una strada internazionale costruita con pietra e magia dall'Imperium Tevinter durante l'Età Antica, al fine di collegare le terre lontane del suo vasto impero.

Storia Modifica

La Gran Via è comunemente considerata come un'antica meraviglia architettonica. Costruita con la pietra estratta dagli schiavi a Kirkwall, questa strada elevata corre da Minrathous all'Imperium sudoccidentale, girando a sud verso Nevarra e attraversando le Pianure Silenziose e il Fiume Minanter, fino a raggiungere la città di Cumberland sul Mare del Risveglio. Svolta poi verso ovest fino a Orlais, con un ramo che porta ad Andoral's Reach e un altro che attraversa la Terre Centrali di Orlais. Dopodiché la strada si volge a est, verso il Ferelden, dopo aver attraversato le Montagne Gelide e soprattutto Orzammar tramite il Passo di Gherlen. Nel Ferelden costeggia il Lago Calenhad e il Bannorn, con un ramo che termina a Denerim e l'altro a Ostagar, il suo punto più a sud. L'estensione della Gran Via nella valle del Ferelden fu sostenuta dalla famiglia Krayvan, una mossa che sarebbe costata loro notevole influenza politica dopo la resistenza delle tribù Alamarri.

Secondo i nani, questa costruzione richiese l'uso della magia. Il progetto originale non fu mai terminato, e molte sezioni sono cadute in rovina nel corso dei secoli. Tuttavia, rimane utile per molti viaggiatori e mercanti alla ricerca di una strada sicura e veloce.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.